Venezuela, nasce il Bolivar digitale.

Le nuove banconote e monete del Bolivar digitale

Torniamo a parlare di Venezuela.

Sì, perché da alcuni giorni il Paese sudamericano ha deciso di lanciare una nuova versione della sua valuta, il bolivar, che per l’occasione guadagna l’appellativo di “digitale”.

Si tratta dell’ennesimo tentativo da parte del Presidente Maduro di arginare la drammatica svalutazione della valuta venezuelana, che ha portato negli ultimi anni sempre più residenti ad adottare il dollaro statunitense per i propri acquisti.

(altro…)

Turchia, nuovo taglio dei tassi.

Recep Tayyip Erdoğan, Presidente della Turchia.

Essere Governatore della Banca Centrale turca continua ad essere un mestiere complicatissimo.

La scorsa settimana il Governatore Sahap Kavcioglu ha annunciato un’ulteriore riduzione dei tassi, nell’ordine di 100 punti base, portando il tasso ufficiale di riferimento al 18%.

(altro…)

Norges Bank, l’era post Covid è già cominciata.

Oystein Olsen, Governatore di Norges Bank.

Norges Bank è la prima grande banca centrale ad aumentare i tassi di interesse nel post pandemia: nella riunione del board tenutasi ieri, il Governatore Oystein Olsen ha annunciato l’aumento di un quarto di punto percentuale (da zero a +0,25%) lasciando intendere la volontà di un ulteriore aumento entro la fine dell’anno.

(altro…)

Prove di tapering: Fed pronta, BoJ attende.


Jerome Powell, Presidente della Federal Reserve
Fonte: Bloomberg via Getty Images

Quella di ieri è stata una giornata importante per la politica monetaria.

Abbiamo infatti assistito alle conferenze stampa di Jerome Powell e Haruhiko Kuroda, rispettivamente a capo di Federal Reserve e Bank of Japan, i quali hanno fornito dettagli interessanti sulle loro prossime mosse.

Con questo articolo, dunque, proviamo a fare il punto della situazione.

(altro…)

I casi Huarong e Evergrande, la Cina spaventa il mondo.

All’inizio dello scorso anno, poco prima che la pandemia si abbattesse sull’Occidente, con questo articolo dal titolo “E’ possibile evitare la prossima crisi economica?”, avevo ipotizzato che l’elevato rapporto tra debito privato e prodotto interno lordo registrato in diversi Paesi del mondo, in molti casi superiore a quello statunitense, potesse portare ad un epicentro diverso per la prossima crisi economica.

Gli avvenimenti di questi giorni suggeriscono che questo epicentro possa essere la Cina.

(altro…)

La BCE ricalibra il suo arsenale.

Christine Lagarde, Presidente della Banca Centrale Europea.

The lady’s not for turning”.

Potrebbe essere sintetizzato con questo aforisma dell’ex Primo Ministro inglese, Margaret Thatcher, ripreso ieri in conferenza stampa da Christine Lagarde, quanto prodotto dal board della Banca Centrale Europea nel suo consueto meeting mensile.

La massima autorità di politica monetaria dell’Eurozona, seppur annunciando la volontà di rallentare il ritmo del suo programma di acquisti di emergenza pandemico (PEPP) per l’ultimo trimestre del 2021, ha chiarito che non si tratta di tapering.

(altro…)