Salve a tutti, stavolta non ho intenzione di scrivere qualcosa di mio pugno, bensì sottoporre alla vostra attenzione l’interessante punto di vista di Paul Krugman, premio Nobel per l’economia nel 2008, sulle scelte di politica economica attuate in Eurozona, e in Occidente in generale, allo scopo di combattere la profonda crisi economica che stiamo vivendo. L’articolo è tratto dal numero 1075 della rivista Internazionale, buona lettura! Krugman cosa vogliono i mercati

Insomma, Krugman sconfessa, con il suo stile pungente, alcuni dei dogmi su cui classe politica ed organi di informazione hanno costruito la propria visione della Crisi in atto, finendo per influenzare l’intera opinione pubblica, cosa ne pensate?